8 Dicembre 2022

DF – SCONFITTA IN CASA.

NOVARA – BONPRIX 2-3 18/25 21/25 25/18 25/16 10/15

Partita dai tre volti. Primi due set con Novara rinunciataria di fronte ad una squadra giovane , ma con grinta e che sbagliava poco, con alcune buone individualità. Battute e attacchi poco efficaci , conseguenza anche di una ricezione approssimativa che permetteva solo raramente l’attacco dal centro portavano rapidamente le avversarie sul 2-0. Nel terzo set qualcosa cambiava nell’approccio alla partita : una battuta più efficace , una ricezione più precisa , una difesa più ordinata insieme ad un aumento delle percentuali di errore da parte delle avversarie portava ad una rapida conclusione a vantaggio delle novaresi dei due set successivi con punteggi molto netti. Quando però ci si aspettava un quinto set sulla falsariga degli ultimi due, contando anche sulla scarsa esperienza delle avversarie, ecco ricomparire lo stesso gioco poco incisivo , costellato anche da alcuni errori grossolani in difesa e in ricezione. Le ospiti si allontanavano subito nel punteggio e nonostante qualche sprazzo le novaresi non davano mai l’impressione di poter rimontare lo svantaggio. Le note positive sono: il punto in classifica ottenuto che sembrava irraggiungibile dopo i primi due set; le prestazioni delle tre centrali che hanno avuto una percentuale di realizzazione vicina al 50% e di Marta Baracco che , pur colpita in settimana da un grave lutto dovuto alla scomparsa della nonna, ha dato un contributo essenziale soprattutto in battuta , per uscire da una situazione difficile dopo i primi due set. Per il prosieguo del campionato si spera che la reazione dopo i primi due set sia di stimolo per le prossime partite, tutte ampiamente alla portata della squadra. L’importante è che l’approccio alla gara sia subito aggressivo e che ciascuna giocatrice metta in campo le qualità tecniche che non mancano, ma che spesso stentano ad emergere per la paura di sbagliare

About Post Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.